2016-07-17-16-29-05

In vacanza con i bimbi si sa ci vuole “fortuna” (per non dire altro!), dopo avere organizzato tutto nei minimi dettagli e raggiunto finalmente l’agognata meta estiva ti ritrovi con i bambini ammalati! Si scatenano gli eventi, bambini dalla salute di ferro che una volta in vacanza si trasformano in statuine di cristallo fragilissime, tosse, raffreddore, otite, dissenteria e via dicendo….Che fare? Certo bisogna affidarsi al proprio pediatra, che con la pazienza che contraddistingue questa categoria di medici praticamente mai in vacanza sarà la tua ancora di salvezza nel suggerirti le cure più efficaci e poi bisogna armarsi di tantissima pazienza, qualunque cosa sia passerà, peccato che poi passano anche le ferie! Ogni genitore in vacanza in accordo con il proprio medico si porta dietro quanto necessario per affrontare gli eventuali malanni in base alle specifiche esigenze dei propri bimbi e ai medicinali abitualmente utilizzati, per questo motivo non starò qui a suggerirvi quali medicinali portare vi posso solo consigliare di fare una lista precisa e completa di tutto ciò che potrebbe servire visto che in vacanza non sempre è possibile trovare, una volta in loco, quanto può servire. Tra i vari medicinali che porto con me ci sono dei prodotti molto efficaci che possono aiutarvi a liberarvi se non dei veri malanni quanto meno di quei piccoli fastidi tipici di questa stagione dell’anno.

IL mio kit” S.O.S estate bimbi” è composto da:

Enavit Sudamin di Inlinea. Si tratta di un trattamento bifasico polvere e gel particolarmente indicato per la detersione e la protezione della pelle sensibile e secca dei bambini, adulti ed anziani. La prima bustina (fase 1) contiene della polvere( a base di vitamina E, avena, bicarbonato con clorexidina al 0,2%) da sciogliere direttamente nell’acqua del bagnetto, bisogna fare delle spugnature e non risciacquare. La seconda fase è costituita dal gel (a base di aloe vitamina E b-glucani e acetato) da cospargere dopo il bagnetto sulle zone della pelle interessate. Questo prodotto non contiene profumo, coloranti, alcool, siliconi, petrolati, solfati e parabeni. Lo scorso anno mio figlio Giancarlo è stato interessato da una fortissima sudamina su tutto il corpo (non vi dico la zona pannolino) che lo rendeva particolarmente nervoso, questo trattamento mi ha praticamente salvata ed è ormai per me un “must have” irrinunciabile!

Sollieve Lenitive più ph neutro dei Laboratori Pharmes. Si tratta di un detergente super lenitivo a base di BioSollieve Complex Lenitive Più: Acido Ialuronico, Fitosteroli di Soya, Camomilla, Calendula, Bisabololo, Vitamina E, Polidocanolo a ph neutro. E’ particolarmente indicato per l’igiene intima per contrastare e prevenire brociori, rossori e irritazioni. Spesso la sabbia, i costumini bagnati ecc. possono creare un ambiente faolrevole all’insorgere di piccoli fastidi per grandi e piccini e in questi casi è preferibile utilizzare un detergente specifico. Io lo uso per me e la mia bambina e mi trovo benissimo.

Sollieve idrolatte più dei Laboratori Pharmes. Si tratta di un latte a base di BioSollieve Complex Idrolatte: Acido Ialuronico, Fitosteroli, Malva, Camomilla,Bisabololo, Vitamina E, Polidocanolo, a ph 6,5. Contrasta prurito, irritazioni, rossori e li previene. Idrata e dona i mmediato sollievo. Io lo uso in combinazione con il detergente ed è praticamente “acqua sul fuoco”!

Vea Spray. E’ un olio secco spray a base di vitamina E pura nebulizzata. Quest’olio mi fu consigliato dal mio pediatra alla nascita di Giorgia e da allora lo uso sempre dopo il bagnetto per l’idratazione dell’epidermide delicata dei miei bimbi. Facile, efficace e veloce.

Collirio, soluzione Homéoptic della Boiron. La confezione contiene 10 flaconcini di collirio monodose. L’acqua di mare , il vento, l’esposizione solare possono provocare fastidi agli occhi sensibili e con questo collirio risolvo dopo poche applicazioni il problema.

2016-07-18-16-52-51

A questo kit base aggiungo di solito una o più confezioni di fermenti lattici, spesso i cambiamenti tipici ai quali vanno incontro i bimbi durante i viaggi possono arrecare loro qualche problemino al pancino e nei casi di piccoli fastidi basta l’assunzione di fermenti lattici vivi.

Spero di esservi stata utile e alla prossima!

 

 

 

 


Kids&Family Life
Author: Viviana

Get Connected