2016-06-10-15-01-00

Le zanzare, per ovvi motivi, non mi sono mai piaciute, ma da quando sono mamma ho intrapreso nei confronti di questi detestabili insetti una vera e propria lotta senza esclusione di colpi! In questo articolo vi mostro le mie armi vincenti.

Quando si parla di lotta alle zanzare e bambini piccoli bisogna premettere che si tratta di una battaglia impari, è ormai risaputo che i repellenti anti-zanzare più efficaci sono quelli chimici il cui utilizzo è sconsigliato sulla pelle dei bambini. Per i bambini fino a tre mesi si consiglia l’uso delle sole zanzariere come barriera “fisica” alle zanzare, per i più grandicelli è possibile utilizzare dei prodotti a base di oli essenziali naturali, ma bisogna tenere presente che non tutto ciò che è naturale è di per se innocuo nel senso che anche questi prodotti possono dare origine ad allergie. Vi consiglio un video di Altroconsumo in cui si affrontano dei test sull’efficacia di vari prodotti in commercio.

Fatta questa doverosa premessa, desidero consigliarvi due prodotti che mi aiutano a tenere lontane le zanzare dai miei bimbi in maniera abbastanza efficace.

Cer’8 Larus Pharma. Si tratta di cuscinetti diffusori di essenze e oli naturali sgraditi alle zanzare. Il cuscinetto adesivo contiene un micro-capsula al suo interno che una volta schiacciata rilascia le sostanze repellenti naturali. Il cuscinetto non va posto a diretto contatto con la pelle come avviene per spray e creme ma va semplicemente posto sui vestiti del bambino.

La mia esperienza. Ho provato vari tipi di cerotti e questi sono decisamente i migliori per efficacia e durata. Io per mio figlio Giancarlo di due anni ne applico uno solo, solitamente, sulle magliettine (dietro la schiena così neanche se ne accorge e non prova a strapparlo via!), per Giorgia invece ne metto due uno sui pantaloni e uno sulle magliette. Hanno una durata di circa 4/6 ore. Sconsiglio invece quei cerotti di cui bisogna “grattare” la superficie per “attivarli”, hanno pochissimo olio all’interno e una durata minima.

Chicco dispositivo antizanzare. Esistono due tipi di dispositivo, uno da mettere in corrente e uno che funziona a batterie ed è possibile agganciare al passeggino. Questi dispositivi agiscono tramite ultrasuoni, che infastidiscono le zanzare, ma che non provocano effetti indesiderati alle persone. Il funzionamento è silenzioso e non ha controindicazioni.

La mia esperienza. Sono anni che uso il dispositivo Chicco da mettere in corrente, ne uso uno per la camera dei bimbi e uno per la mia camera da letto. Lo trovo efficace e sicuro per i miei bimbi, certo come specificato all’interno foglietto illustrativo potrebbe non essere efficace per determinati tipi di zanzare oppure a certe latitudini. Bisogna, per non alterarne l’efficacia, seguire le indicazioni circa il posizionamento corretto dell’apparecchio nell’ambiente.

aromaguna.720x640.3010

Aroma di Guna. Si tratta di un repellente spray a base di oli essenziali naturali che oltre ad avere una spiccata attività insettifuga, assicurano al prodotto un effetto tonificante e rinfrescante  e lenitivo contro il prurito.

La mia esperienza. Applico questo spray sulle gambe dei miei bimbi prima di recarci al parco. I bimbi non sono infastiditi dall’odore ed è affettivamente rinfrescante e piacevole sulla pelle. Lo uso in alternativa oppure insieme al Cer’8 per potenziare l’effetto insettifuga.

Nonostante questi accorgimenti non posso evitare del tutto le punture e in caso di necessità applico della crema alla calendula molto più economica e altrettanto efficace delle “penne dopo-puntura” in commercio.

Spero di esservi stata utile, alla prossima!

 

 


Kids&Family Life
Author: Viviana

Get Connected