2016-04-30-18-07-30

Tra una settimana esatta si festeggerà la Festa della Mamma, quale occasione migliore per preparare un regalino handmade, magari con l’aiuto dei piccoli di casa? Una delle cose che preferisco cucinare con l’aiuto della mia cuochina Giorgia sono i biscotti, mani in pasta e forme sempre nuove assicurano il divertimento e la collaborazione dei bimbi.

La ricetta che vi propongo è tratta dal libro ” Regali Golosi” di Sigrid Verbert edito Giunti. Questo libro è uno dei miei libri di cucina preferiti sia per le ricette proposte che per le splendide fotografie. Per me è un vero piacere anche semplicemente sfogliarlo! L’autrice, infatti, oltre a descricere le varie ricette mostra anche come trasformare queste bontà, dolci o salate, in doni da confezionare con amore.

Per la Festa della Mamma ho scelto le “Treccine greche agli agrumi”, gustose e facili da preparare.

Ingredienti

  • 280 g di farina
  • 120 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 4 cucchiai di panna fresca
  • 2 tuorli
  • una puntina di sale
  • la bucciagrattugiata di 2 limoni e di una arancia

Preparazione

Con la frusta sbattere il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporare i tuorli, poi la panna. A parte, mescolare la farina con il sale e le bucce grattugiate, e incorporare il tutto all’impasto precedente. Tenere l’impasto al fresco per 30 minuti, poi staccarne delle noci, srotolarle in salsicciotti lunghi circa 20 cm, piegarli in due e attorcigliarli delicatamente. Disporre le treccine su una teglia e far cuocere a 180° per 20/25 minuti. Per circa 30 treccine.

Una volta pronte potrete divertirvi a confezionarle con cura, vi basteranno pochi materiali, molti dei quali, già presenti in casa. Per le confezioni che vedete raffigurate in foto, basterà procurarsi: un barattolo da cucina, centrini di carta, nastrini colorati ( o semplice spago) e delle decorazioni in legno ( i cuoricini rossi li ho comprati dai cinesi per 1 euro la confezione).

2016-04-30-18-03-34 (1)

2016-04-30-18-05-25

2016-04-30-18-08-47

Ora, cari papà, non vi resta che radunare i vostri piccoli assistenti e provare questa ricetta. Grazie e alla prossima!

P.S. Messaggio per mio marito ( capace di mandare a fuoco la cucina solo nell’accendere i fornelli!) : ” Mi basta anche un semplice caffè a letto!”;)


D.I.Y.Kids&Family Life
Author: Viviana

Get Connected